50 Crediti Formativi Ministeriali (ECM) garantiti per le professioni di Psicologo e Medico.

+ BONUS di 20 ORE per OSSERVAZIONE e TUTORAGGIO sul campo incluso.

 

Premesse

La parola cancro è stata ed è tuttora, una parola che suscita, nella maggior parte delle persone, un’ondata di emozioni negative legate ad immagini di dolore e sofferenza.

La diagnosi di cancro è infatti spesso vissuta come una sentenza di morte, un evento di estrema significatività nella vita di una persona soprattutto quando ad essa si aggiungono terapie chirurgiche a volte devastanti e terapie mediche con pesanti effetti collaterali.

Questi aspetti possono rendere l’esperienza del malato oncologico particolarmente suscettibile alla comparsa di disturbi psicologici quali la paura, l’incertezza, la rabbia, la tristezza e la tensione, minacciando il benessere e le sicurezze del malato e dei suoi familiari.

Si riconosce così l’esigenza di fornire al malato un servizio di assistenza psicologica che possa aiutare le persone a:

    contenere e ridurre i principali problemi psicologici legati alla malattia attraverso modalità comportamentali più funzionali e positive;

    integrare la malattia nella propria esperienza di vita e trovare un senso a ciò che è successo;
    stabilire una comunicazione più aperta con i propri familiari e lo staff curante;
    utilizzare tecniche di rilassamento durante Il percorso terapeutico;
    affrontare l’incertezza del futuro attraverso l’acquisizione di nuove strategie comportamentali;

È, inoltre, ampiamente riconosciuto il bisogno di training formativi per chi lavora con i malati di tmore in quanto, nella cura della salute di un malato affetto da una patologia cronica-degenerativa come il cancro, è importante che alla professionalità degli operatori (medici, infermieri, volontari) si associ la conoscenza degli aspetti psicosociali legati alla malattia stessa.


Parallelamente, un’attenta attività di ricerca permetterà di migliorare la conoscenza di particolari aspetti legati alla condizione di malattia, a valutare l’impatto delle terapie oncologiche sulla qualità di vita ed a valutare l’efficacia degli stessi interventi psicologici.

 

Obiettivi

Il Corso si propone di fornire ai partecipanti gli strumenti teorici e pratici per attivare interventi psico-oncologici nell’area clinica, di ricerca e di formazione approfondendo:

- le tematiche relative all’impatto della malattia sui malati, familiari ed operatori sanitari;

- le tecniche di intervento psicologico;

- le tecniche di ricerca psicosociale;

- le tecniche di formazione;

 

Destinatari

Il Corso è rivolto a laureati in Psicologia (anche laurea triennale) e Medicina che esprimono un interesse per l’ambito oncologico. Non è necessaria l'iscrizione all'Ordine.

 

Contenuti

Il Corso si propone di sviluppare tematiche relative all’attività clinica, all’attività formativa e di ricerca in particolare verranno sviluppati i seguenti argomenti:

- reazione alla diagnosi;

- impatto della malattia e dei trattamenti;

- l’uomo di fronte alla separazione ed alla morte;

- tecniche di intervento (counselling, psicoterapia individuale e di gruppo, tecniche di rilassamento, rebirthing, tecniche immaginative ecc.);

- impatto emotivo sullo psico-oncologo (attitudini e motivazioni) gestione dello stress e supervisione;

- la malattia oncologica nel bambino;

- metodologia della ricerca;

- strumenti di misurazione;

- la valutazione quantitativa: la qualità di vita in oncologia;

- la valutazione qualitativa: le storie dei malati;

- i contenuti e le modalità nella formazione in ambito oncologico;

- malattia e parola per meglio valorizzare la comunicazione tra medico e paziente;

- selezione e formazione dei volontari;

- la supervisione nell’équipe multidisciplinare;

 

Metodologia

Il corso si articola nelle differenti modalità didattiche:

- lezioni teoriche;

- momenti esperienziali: sperimentazione in gruppo dei vissuti emotivi legati ad alcune tematiche affrontate;

- affiancamento al medico durante la sua attività ambulatoriale;

 

Struttura

La XX° edizione rivista del corso prevede DUE moduli di quattro giorni ciascuno:


1° modulo dal 20 al 23 febbraio 2017
2° modulo dal 27 al 30 marzo 2017

Il corso si svolgerà mattina e pomeriggio dalle 9.00 alle 12.30 e dalle 13.30 alle 17.00.

Con inoltre un BONUS di 20 ORE per OSSERVAZIONE e TUTORAGGIO sul campo (da definire nei tempi in funzione della disponibilità reciproca, degli interessi soggettivi e delle opportunità presenti).

 

Docenti

Il nominativo dei docenti che terranno le singole lezioni è nel programma.

Qualifica e struttura d'appartenenza saranno a breve su questa pagina.

 

Modalità di partecipazione

Il costo del corso comprendente materiale didattico ma escluse colazioni di lavoro (i buoni mensa sono eventualmente acquistabili a parte ad 5,00 € l'uno)

è di 1000,00 € (IVA inclusa).

Il corso è riservato ad un massimo di 20 partecipanti.


  Per partecipare è necessario inviare una domanda di iscrizione (*).

Al termine del corso verranno rilasciati due attestati di partecipazione (uno con intestazione Scuola di formazione psicologica in ambito oncologico - Fondazione IRCCS Istituto Nazionale Tumori e l'altro che certifica l'attribuzione dei crediti ECM).

(*) La domanda può essere inviata tramite e-mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e deve contenere i dati completi del partecipante con CV e quelli relativi al soggetto a cui dovrà essere intestata la fattura. Per le strutture esentate dal pagamento dell'IVA, dovrà essere fornita la relativa certificazione con l'esplicito riferimento alla normativa vigente.

Il sito web della S.S.D. Psicologia Clinica della Fondazione IRCCS "Istituto Nazionale Tumori" di Milano è attivo per permettere ai futuri frequentatori della Scuola di formazione psicologica in ambito oncologico, esistente presso questa stessa struttura,
di avere accesso al programma didattico 2016/17.